Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Benvenuti in Geode

Login da Amministratore


Member Login

Lost your password?

Registration is closed

Sorry, you are not allowed to register by yourself on this site!

Posts Tagged ‘Settimana del pianeta terra’



Territorio, georisorse e patrimonio culturale: esempi di ‘petrografia urbana’ in Sicilia e in Toscana”

Dal 12 al 14 Dicembre a Palermo, in via Archirafi 36, Museo di Mineralogia

lapidei mostra

In occasione della quarta edizione della “Settimana del Pianeta Terra”, l’Associazione GEODE, il Museo di Mineralogia (Dipartimento di Scienza della Terra e del Mare – DiSTeM, Università degli Studi di Palermo), l’Istituto di Geoscienze e Georisorse (IGG) del CNR di Pisa e l’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia, presenteranno l’evento dal titolo “Territorio, georisorse e patrimonio culturale: esempi di ‘petrografia urbana’ in Sicilia e in Toscana”, che si svolgerà dal 12 al 14 Dicembre a Palermo, in via Archirafi 36.

 

Palermo, 1937. La scoperta del Tecneto

Settimana del Pianeta Terra. 20-22 ottobre 2015 - Via Archirafi 36 Palermo

coverfb

perrier_carloNel 1937, a Palermo in via Archirafi 36, per la prima volta l’uomo separa e identifica il primo elemento chimico artificiale, il Tecneto (dal gr. τεχνητός "artificiale") o Tecnezio (Der. del lat. scient. Technetium). Si tratta dell’unico elemento della Tavola Periodica di cui l’Italia può vantare la paternità e la sua scoperta si deve a due importanti scienziati: Emilio Segrè e Carlo Perrier. L’Elemento, con numero atomico 43 e simbolo Tc, fu ottenuto da un campione di molibdeno bombardato da nuclei di deuterio (deutoni o deuteroni) nel ciclotrone di Berkeley (California), e spedito da Ernest Lawrence ai due ricercatori di Palermo.emilio-segre-1-sized
Di rilevante interesse è anche il contesto storico in cui si inserisce l’importante scoperta, ossia gli studi sperimentali del nucleo atomico avviati da Enrico Fermi e dai ragazzi di via Panisperna, di cui Segrè faceva parte, tra il 1933 e il 1934. Oggi, il Tecneto riveste un ruolo molto importante nella medicina nucleare in quanto uno dei suoi isotopi, il tecnezio-99 metastabile (Tc-99m), costituisce il principale radionuclide utilizzato in campo diagnostico.
 

 

Mineral Day – Meteoriti, una storia lunga 4.5 miliardi di anni

Museo di Mineralogia - 17 ottobre 2012
In occasione della “Settimana del Pianeta Terra” promossa da Geoitalia Federazione di Scienze della Terra, Onlus, il Museo di Mineralogia (Dipartimento DiSTeM – Università di Palermo) in collaborazione con l'Associazione Geode, organizza il
Mineral Day –  Meteoriti, una storia lunga 4.5 miliardi di anni"
che si svolgerà giorno 17 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 17.00, in via Archirafi 36
 
Lo spunto di dedicare la giornata ai Meteoriti nasce dalla recente scoperta scientifica di un antichissimo minerale, la Panguite.
La Panguite sarebbe il minerale più antico del sistema solare, ed è stato scoperto nel meteorite di Allende di cui il Museo di Mineralogia ne possiede alcuni frammenti.
 
Per l'occasione, il Museo sarà aperto gratuitamente con visite guidate e laboratori didattici (su prenotazione), e nel pomeriggio (ore 15.00) una sessione tematica sulle meteoriti.
 
Interverranno:
Francesco Parello, professore di geochimica, Università degli Studi di Palermo
Mario Nuccio, professore di geochimica, Università degli Studi di Palermo
Franco Foresta Martin, redattore scientifico del Corriere della Sera
Barbara Truden, museologa

Sarà una giornata di festa, scienza e cultura

Vi aspettiamo numerosi
 
Associazione Geode
info@associazionegeode.it
 
 
 
 

Settimana del Pianeta Terra

Mineral Day - Museo di Mineralogia 17 Ottobre 2012

Il Museo di Mineralogia custodisce preziose collezioni storiche originariamente parte dell’antico Museo di Storia Naturale della Reale Università di Palermo che, nel corso dell’Ottocento e del Novecento, sono state incrementate grazie al contributo di studiosi e collezionisti. Gli splendidi esemplari di minerali della serie gessoso-solfifera siciliana, i preziosi cristalli provenienti da tutti i continenti, la pregiata ambra siciliana, le rocce, gli antichi strumenti di ricerca, costituiscono un repertorio di materia e storia che traccia un percorso attraverso suggestioni che riconducono alla vita e alla geologia del pianeta Terra.

Programma:
Il Museo organizza un percorso didattico all’interno della materia dal macroscopico al microscopico. Tale iniziativa, sostenuta dall’Associazione Naturalistica GEODE, costituirà una speciale occasione per presentare il nuovo allestimento dedicato alla collezione di meteoriti e scoprire i percorsi didattici proposti per il nuovo anno.
Durante la giornata dedicata all’evento verranno organizzate visite guidate al museo e laboratori di petrografia e mineralogia per la cittadinanza e le scolaresche. Sarà inoltre un’occasione per scoprire quali sono i metodi per lo studio di rocce e minerali, ma soprattutto i visitatori avranno la possibilità di incontrare i ricercatori che lavorano nel campo delle geoscienze.

Tipo di evento: temporaneo /  porte aperte
Tema dell'evento: geologia / rocce / minerali
Idoneo per: tutti
Durata: 1 gg
Data dell'evento: Mer, 17/10/2012
Orario: 9.00-17.00
Luogo: Museo di Mineralogia, Di.STeM (2° piano), via Archirafi 36, 90123 Palermo
Iscrizione all'evento: facoltativa
Modalità di iscrizione per scolaresche (obbligatoria): inviare una email all'indirizzo: mineralday@associazionegeode.it;        
Quota iscrizione: gratuita
Data di scadenza per l'iscrizione: 10/10/2012
 
Contatti ed info:
e-mail: mineralday@associazionegeode.it
 

sito realizzato con percorso formativo/partecipativo di No Plastic adv, agenzia di comunicazione eco-friendly.